Categorie

Come pulire una friggitrice industriale

14

10

Come pulire una friggitrice industriale

Come pulire una friggitrice industriale

I cibi fritti sono tra i più apprezzati: tanto i bambini quanto gli adulti, infatti, difficilmente riescono a resistere alla croccantezza e al gusto di una buona frittura. Come ben sa chi si occupa di ristorazione professionale, tuttavia, friggere con la dovuta cura e – soprattutto – con gli strumenti adeguati è fondamentale per ottenere prodotti sfiziosi ma comunque salubri. 

Per ottenere una frittura eccellente, sotto ogni punto di vista, occorre innanzitutto una buona friggitrice. A livello professionale, le friggitrici per la ristorazione sono progettate per garantire gusto, sicurezza e salubrità, offrendo così cibi capaci tanto di soddisfare il palato quanto di assicurare una corretta digestione.

Una volta utilizzata, però, la friggitrice deve essere anche adeguatamente pulita, altrimenti anche un prodotto d’eccellenza rischia di diventare un ricettacolo di batteri nocivi per la salute. Scopriamo allora le modalità più efficaci per pulire una friggitrice industriale, garantendone così un ottimo funzionamento.

I passaggi necessari per pulire una friggitrice industriale in modo sicuro ed efficace

Una corretta pulizia della friggitrice si articola in una serie di passaggi semplici ma fondamentali: molto spesso, infatti, adottare queste buone pratiche si rivela estremamente utile per assicurare la funzionalità e la longevità dell’apparecchio.

  • Scollegare la friggitrice dalla presa di corrente e lasciarla raffreddare;

  • Togliere l’olio residuo: per un fritto salubre, è consigliabile non friggere più di due o, al massimo, tre giorni nello stesso olio. Per recuperare quello rimasto, se ancora buono, basta versarlo in un contenitore e filtrarlo, per riutilizzarlo poi in un secondo momento;

  • Rimuovere il cestello e immergerlo in una soluzione di acqua e sgrassatore per ammorbidire sporco e incrostazioni;

  • Eliminare lo sporco utilizzando una spazzola in plastica, prestando attenzione a non lasciare residuati e parti ancora unte;

  • Risciacquare.

Soluzioni naturali per risultati ottimali

Un semplice sgrassatore di quelli che si trovano in commercio è sufficiente per detergere efficacemente una friggitrice, incluse quelle industriali. Chi preferisce comunque ricorrere a detergenti naturali, esistono valide alternative in grado di garantire un’eccellente pulizia, come per esempio una miscela di acqua e aceto, capace di rimuovere adeguatamente il grasso residuo, oppure un impasto di acqua e bicarbonato di sodio, anch’esso molto efficace per assicurare un’ottima detersione. 

Via Della Cascina Pontevica, 3
25124 - Folzano (BS)
3409527169 davide@chiappaarredamenti.it